Informazioni personali

La mia foto
Beh... la premessa è... i ladri nn possono rubare l'amore... ma spesso l'amore rende ladri... Cercate di vivere la vita e goderne della sua felicità... e poi... se vi stuzzica la curiosità... seguitemi!!!

16 agosto 2010

Diana B










Da Diana-Bruna (Quella luce di luna)

ho ricevuto questi stupendi fiorellini di campo...


Ehiiiiiiiii...

badate bene raccolti con le sue manine...

per farne dono a tutti i suoi amici

augurandoci un felice Ferragosto!!!






http://quellalucediluna.blogspot.com/



Mia cara e dolcissima Bunildotte...
gli amici più cari ti chiamano così...
oltre ad esserti grata per farne parte...
sono veramente emozionata e commossa
per questo omaggio floreale
che tanto mi rende calore...
ma soprattutto dona una nota di colore
in questo rifugio
dove custodisco tutti i tesori ricevuti...

Grazie...

grazie di cuore e buon Ferragosto anche a te!!!









La vera amicizia

è una pianta che cresce lentamente

e deve passare attraverso

i traumi delle avversità

perché la si possa chiamare tale.


(George Washington)








Aggiungo:


C’è un’isola in particolare che affonda le sue radici nel mito e lo incarna perfettamente sino a diventare essa stessa un mito...
Creta

E poteva mancare da parte mia farvi conoscere una leggenda inerente al graziosissimo mazzolino?

Direi proprio di no!!!


Ed eccola qui...




La leggenda di Creta che con molta probabilità risale all’VIII secolo A.C., è stata consegnata alla memoria storica sotto il celebre nome di “Mito di Europa”, e narra che proprio da Creta ha avuto inizio la civiltà europea.

Zeus, Padre degli Dei, da sempre dio allegro e libertino, dipinto come marito infedele e celebre per le sue avventure extraconiugali, perde la testa per Europa, splendida principessa fenicia, figlia del re Tiro.

La giovane è solita cogliere fiori in un prato e Zeus, per evitare che la fanciulla lo riconosca, decide di mostrarsi a lei sotto mentite spoglie assumendo le sembianze di un toro bianco e dopo averla inebriata col profumo dei freschi fiori di campo la conduce sino a Creta sulla sua groppa, attraverso le onde del Mediterraneo.




Una volta lì, giunti sull’isola, su una spiaggia nei pressi di Gortina, Zeus ed Europa si uniscono generando tre figli: Minosse, Radamante e Sarpedonte.

L’episodio del rapimento di Europa ha ispirato numerosi artisti nel corso dei millenni e l’immagine di Europa, fanciulla in fiore e del toro divino sono state riprodotte dall’antichità greca sino ai giorni nostri.













2 commenti:

  1. Paoletta, dolcissima,
    questo tuo post mi ha commosso.
    Sei una casa e bella persona, con una spiccata sensibilità che sa comprendere ed apprezzare tutto ciò che col cuore le si da.
    Il mio mazzolino ora prende ancora più valore
    Ti voglio un bene grande così perchè la tua amicizia mi rende momenti di felicità.
    Avere un'amica come te, seppure virtuale, è una grande fortuna.
    Il tuo racconto mitologico è bellissimo.
    Ciao, ti mando una caterva di baciotti e un abbraccio così forte che sentirai le ossa...scricchiolare... e ti parrà essere in Spagna mentre assisti un concerto di... nacchere!!!
    Bruna
    (Brunildotte lo riservo solamente ad un caro amico)

    RispondiElimina
  2. Carissima,
    Sei sempre la più cara delle amiche,e lo dimostri
    con delle frasi toccanti e piene di calore.
    Trovi le parole giuste per tutti,e con una sensibilità che commuovi.
    Cara,non cambiare...
    Ti Voglio bene...Un grosso bacio da Anna2.

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails

Lettori fissi

Visualizzazioni totali

Dal 28.11.2009

Dal 19.04.2010