Informazioni personali

La mia foto
Beh... la premessa è... i ladri nn possono rubare l'amore... ma spesso l'amore rende ladri... Cercate di vivere la vita e goderne della sua felicità... e poi... se vi stuzzica la curiosità... seguitemi!!!

19 luglio 2011

Jesse - Gianna










L’amico Jesse (The art of Jesse)

mi ha donato il Premio Sunshine Award








Sensazionale questo premio...

il sole è considerato

la stella madre del sistema solare...

e sono onorata di riceverlo...

grazie mio dolce amico sempre gentilissimo!!!



“Colui che illumina il buio e rischiara il cielo, che in alto e in basso annienta il male, che tutti i principi si rallegrano nel contemplare e che tutti gli dei acclamano”.

(dai testi Babilonesi)








L’amica Gianna (Gianna il bene in noi)

ha omaggiato tutti i suoi lettori

di questo stupendo dono...








Lieta di ricevere un sorriso e bacio...

sono gesti che fanno bene al cuore

e li contraccambio con piacere immenso...

grazie Gianna!!!








E visto che questi due regali hanno un valore importante... ecco una favoletta andalusa che narra di due fratelli... uno buono e l’altro no...


Un giorno il primo chiese: «Perché continui a sfuggirmi?

Siamo soli al mondo e dovremmo aiutarci e volerci bene!»

Ma l’altro rispose: «Io amo stare da solo.

E la tua presenza mi dà noia».

Alcuni anni dopo, il fratello buono si ammalò gravemente e sentendo prossima la morte, chiamò il suo unico parente: «Sto per andarmene, ti prego, almeno ora, regalami un sorriso!»

Ma l’altro rimase imperturbabile.

«Così tanto mi odi?

Ricordati però che i veri torturatori della vita sono l’odio e l’egoismo.

L’amore invece è luce.».

Poi morì.

Accadde allora che due angeli ne accompagnassero l’anima a Dio, il quale commosso dalla sua bontà ne volle fare l’astro più luminoso dell’universo.

Così, quando il giovane cattivo vide brillare il Sole in cielo ne riconobbe il sorriso del fratello e finalmente capì i suoi errori: «Ecco l’amore che ho respinto, ora voglio contemplarlo per ogni momento della mia vita».

Allora Dio lo trasformò in un girasole.











5 commenti:

  1. Hi Paola,

    I hope your friends will enjoy the award my sweet friend.

    ciao baby

    RispondiElimina
  2. É bello ricevere i doni dagli amici, ci fanno sentire meno soli cara Paola,
    Veramente belli entrambi.
    Buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Ciao carissima...
    Vedi Paola,che è bello avere amici e ricevere
    regali da essi.
    Peccato che non ho un blog,ritirerei anch'io questi omaggi.
    Felicità ed un bacio.

    RispondiElimina
  4. Complimenti per i premi ricevuti.
    La favola è molto bella e contiene insegnamenti
    importanti.

    RispondiElimina
  5. Benchè non mi piaccia molto la faccenda dei premi (beninteso, tu lo meriti alla grande) devo dire che la favola è davvero bella, essenziale ma "densa" di significati.
    Purtroppo il Male si ammanta di un'aura di rispettabilità, efficienza ed autosufficienza: l'uomo o la donna che non hanno bisogno di nessuno, che bastano a sè stessi e che "non perdono tempo" coi sentimenti.
    Ma alla fine tutto ciò si rivela un ghetto, una prigione in cui finiamo per rinchiuderci... col risultato di soffrire noi e far soffire anche gli altri. Oltretutto, senza che ce lo chieda nessuno.
    Un caro saluto!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails

Lettori fissi

Visualizzazioni totali

Dal 28.11.2009

Dal 19.04.2010