Informazioni personali

La mia foto
Beh... la premessa è... i ladri nn possono rubare l'amore... ma spesso l'amore rende ladri... Cercate di vivere la vita e goderne della sua felicità... e poi... se vi stuzzica la curiosità... seguitemi!!!

26 settembre 2011

Buona settimana 19













Il matrimonio è una libertà in due

non l’annullamento della libertà

nell’uno o nell’altro.



(Nicola Abbagnano)








Se odii qualcuno

vuol dire che in lui odii qualcosa

che fa parte di te.


Ciò che non fa parte di noi non ci disturba.



(Hermann Hesse)








Non basta avere ragione

bisogna dimostrare

che gli altri hanno torto.



(Proverbio Americano)









19 settembre 2011

Per gli sposi (Marianna)












In genere esistono molte poesie dedicate al matrimonio... e sceglierne una non è semplice specie quando si tratta del matrimonio di un’amica...

E l’amica in questione è Marianna l'autrice del blog
Libertà di Parola
quindi la mia scelta è caduta su uno dei miei autori preferiti...

Spero cara pazzarella che ti piaccia...


Due amanti felici fanno un solo pane
una sola goccia di luna nell´erba
lascian camminando due ombre che s´unisco
lasciano un solo sole vuoto in un letto.

Di tutte le verità scelsero il giorno:
non s´uccisero con fili, ma con un aroma
e non spezzarono la pace né le parole.

E´ la felicità una torre trasparente.

L´aria, il vino vanno coi due amanti
gli regala la notte i suoi petali felici
hanno diritto a tutti i garofani.

Due amanti felici non hanno fine né morte
nascono e muoiono più volte vivendo
hanno l´eternità della natura.


(Pablo Neruda)





Ma per Marianna e Massimo vorrei dedicare anche alcuni versi tratti dalle opere inedite di Papa Karol Wojtyla, quando allora parlava con le giovani coppie, le guidava e ascoltava i loro dubbi e i loro problemi quotidiani...


Da La bottega dell’orefice:

“… perché amare vuol dire donare la vita attraverso la morte, amare vuol dire sprigionare dalle profondità dell’anima l’acqua viva della sorgente, l’anima che brucia, arde senza fiamma, ma non riesce a ridursi in cenere”.

“… Lo sposo va per tante strade dove incontra tanta gente diversa. Passando tocca l’amore che è in loro. Quando è male soffre. Ed è male anche quando manca del tutto”.

Da La cava di pietra:

“… Non temere. Le azioni umane vanno per rive spaziose, non puoi costringerle a lungo dentro un alveo ristretto”.






Ragazzi cari è iniziato il conto alla rovescia...
tranquilli...
non fatevi prendere dal panico...
l’essenziale è che il matrimonio sia romantico e fiabesco...
e il mio augurio è che le stelle che brilleranno il 15 ottobre nei vostri occhi possano darvi la felicità e la serenità di affrontare la vostra vita a due per sempre.





Augurissimi!!!











5 settembre 2011

Buona settimana 18
















La noia è una parola sola,

una parola breve,

ma il provarla è tal volume

che uomo al mondo non sfoglierebbe così per tempo,

né così di leggieri.


La noia è l’asma dell’anima,

è una ruggine che può consumare

la meglio temperata lama;

è una cosa che dai capelli alle piante

ti fascia la cute d’un senso umido,

fastidioso, e ti fa veder tutto bigio.


Toglie il sapore al gusto,

la fragranza ai fiori,

la dolcezza all’armonia.


Schiaccia l’acume dell’intelletto

e lo rende bestialmente stupido;

e insugherisce il cuore,

mortificandone la squisita sensibilità,

disseccandovi dentro la lacrima del piacere e del dolore.


Oh, la noia è il più insopportabile dei nostri dolori,

perché il dolore della stanchezza,

perché non eccita in noi

una forza che valga a combatterlo.



(Carlo Bini)











Related Posts with Thumbnails

Lettori fissi

Visualizzazioni totali

Dal 28.11.2009

Dal 19.04.2010